Viaggiare in funicolare

Viaggiare in funicolare è un’attività praticata fin dall’antichità. L’ingegnosità dell’essere umano si è rivelata ancora una volta, realizzando un mezzo di trasporto che riesce a compiere viaggi in alta quota, anche in luoghi molto lontani o inaccessibili.

Cos’è una funicolare ea cosa serve?

Una funicolare è un tipo di ferrovia con caratteristiche speciali, che viene comunemente utilizzata per collegare luoghi lontani, a cui trasportare passeggeri e merci leggere.

La funicolare è un veicolo che riesce a muoversi grazie alla forza di un cavo che funge da elemento di trazione. Le funicolari che vedi più frequentemente sono quelle utilizzate per salire su terreni con pendenza molto ripida.

È fondamentalmente un mezzo di trasporto che risale al XIX secolo ed è ancora utilizzato oggi, soprattutto nelle città con stazioni sciistiche o dove la geografia presenta alte formazioni.

Tra le funicolari più famose ci sono quelle che si trovano nella città di Valparaíso in Cile, che dispone di 12 linee di veicoli operativi che, per le loro caratteristiche pittoresche e funzionali, sono considerate Patrimonio dell’Umanità.

Altri luoghi dove è comune vedere questo tipo di trasporto salire lentamente, è nelle città d’Europa che hanno luoghi con forti pendenze, come Praga, Kiev e Montmartre a Parigi.

Usi

Gli usi principali della funicolare sono per il trasporto urbano di persone che devono spostarsi in zone sopraelevate, il cui accesso con altri mezzi è difficile o pericoloso.

Viene utilizzato anche come mezzo di trasporto a fini turistici, è un veicolo lento che permette di vedere il paesaggio in tutto il suo splendore, è un’attrazione in più della regione.

Oltre a trasportare persone, la funicolare è una macchina potente in grado di trasportare materiali o prodotti fino a 500 tonnellate, su pendii così ripidi che sarebbe impossibile raggiungerli con qualsiasi altro mezzo.

Caratteristiche della funicolare

Le funicolari non hanno una propria capacità di movimento, la mobilità del dispositivo avviene tramite una carrucola che muove il cavo di trazione. Come misura di sicurezza, i veicoli sono dotati di sistemi di frenatura individuali, per garantire l’integrità dei passeggeri in caso di guasto del sistema principale.

Si tratta di due piccole cabine, che circolano in movimento perpendicolare, per le quali devono necessariamente essere fissate ad un cavo.

Il funzionamento di questo mezzo di trasporto è semplice, si tratta di un sistema molto simile a quello di un ascensore, anche se le funicolari vanno sui binari. Generalmente, per ottimizzare il meccanismo, è progettato in modo tale che mentre una cabina è in salita, l’altra arriva nella direzione opposta.

In genere, il motore che aziona il cavo di movimento si trova nella stazione sopra. L’aumento di un veicolo significa che l’altro andrà necessariamente giù.

Le parti che compongono la funicolare sono il cavo di trazione, le cabine dotate di comodi sedili o per il trasporto merci e il binario, che ha binari montati su metallo, legno o altro materiale resistente, molto simili a quelli della ferrovia.

Le funicolari possono essere azionate da un motore elettrico, che stabilizza le perdite di energia dovute all’attrito dovuto alla differenza di peso di entrambe le cabine.

Ci sono anche quelli che utilizzano un motore idraulico per il suo funzionamento, che utilizza il peso dell’acqua per azionare il sistema di movimento della funicolare.

La funicolare è un mezzo di trasporto in via di estinzione, perché il sistema ha i suoi difetti, inoltre attualmente sono preferiti mezzi più veloci o più sicuri.

A poco a poco, le funicolari sono state sostituite dalla funivia e dai cavi aerei, che tendono ad essere più veloci e le loro cabine hanno una capacità maggiore.

Conosci questo e molti altri articoli interessanti sul nostro blog, così puoi goderti la magia della conoscenza.