Secondo il Testo unico delle leggi sull’ordinamento degli enti locali (Titolo III Capo I art. 36 del Decreto Legislativo n. 267 del 18.8.2000), la Giunta è un organo di governo del Comune.
La composizione della Giunta comunale è determinata dalla legislazione statale, che fissa il numero degli Assessori in relazione al numero di abitanti del comune. Per il nostro Comune la Giunta è composta dal Sindaco che la presiede e da un massimo di quattro assessori.

La Giunta è un organo collegiale ed esprime le proprie decisioni attraverso l’adozione delle deliberazioni, articolate nelle fasi istruttorie della convocazione, seduta, discussione, votazione, proclamazione dei risultati, verbalizzazione.

La Giunta comunale compie gli atti di amministrazione che non sono riservati al Consiglio (cui
spettano gli atti di indirizzo) e che non rientrano nelle competenze del Sindaco, degli organi di decentramento, del Segretario e dei Dirigenti. Alla Giunta spettano cioè i compiti di gestione vera e propria, vale a dire di esecuzione.

La Giunta Comunale collabora con il Sindaco nell’attuazione degli indirizzi generali del Consiglio, riferisce annualmente al Consiglio della propria attività e svolge attività propositive e di impulso nei confronti dello stesso.
La Giunta adotta inoltre il Regolamento sull’Ordinamento degli Uffici e dei Servizi nel rispetto dei criteri generali stabiliti dal Consiglio comunale.